Pagine

mercoledì 31 maggio 2017

Coastal Radio Stations Award 2017

Ecco il diploma, appena arrivato, attestante il 5° posto nella categoria NAVAL/MIXED ed il 12° posto nella classifica generale.
Italian Navy Coastal Radio Stations Award 2017
Qui c'è la classifica generale.
Qui c'è il regolamento per l'edizione 2017.

martedì 23 maggio 2017

In giro con il Giro

Per il Centenario del Giro d'Italia, l'U.R.I. (Unione Radioamatori Italiani) prevede uno speciale Diploma dedicato al Giro. Per ogni tappa sarà attivo un Callsign U.R.I.  ed ogni collegamento viene riconosciuto con uno speciale attestato.

Il regolamento per ottenere gli attestati per ogni tappa ed il Diploma finale è su
www.unionradio.it/2017/05/05/u-r-special-award-giro-giro-ditalia-edizione/



martedì 2 maggio 2017

Un paio d'ore in JT

Ho fatto un piccolo esperimento questa mattina, potendo lasciare un computer in ascolto radio sul ricevitore SDR dell'Università di Twente per un paio d'ore, posizionato a 14076 kHz, e decodificando i segnali digitali in modalità JT65 e JT9 attraverso il programma WSJT-X.



Nei settaggi del programma, sotto Network Services, è possibile attivare il PSK Reporter Spotting e quindi inviare i report a pskreporter.info.

La mappa mondiale ha cominciato a popolarsi delle stazioni ascoltate ed in un paio d'ore ecco cosa ne è scaturito:


La stazione più distante è risultata essere quella di YC3BFX, a quasi 12000 km. I Countries ascoltati sono stati 40, eccoli:


Le stazioni ascoltate sono state 427... ascoltare la SDR di Twente è stato come poter disporre di un ottimo ricevitore ed una ancora migliore antenna locale.


La prossima volta vedrò come si comportano altre bande. Ciao!

lunedì 1 maggio 2017

Riunione radioascolto del 29 aprile

La riunione di aprile del gruppo radioascolto dell'area subalpina si è svolta questo mese a casa di Bettino IZ1CCF, dal quale abbiamo trovato - oltre ad un'ottima ospitalità - antenne e ricevitori a profusione. Fotografare tutte le sue installazioni è virtualmente impossibile, per cui qui oltre troverete le foto che Beppe IZ1ESH (che ringrazio per l'ottimo servizio fotografico) ha scattato durante il convivio.

La conversazione si è protratta per ore discettando (ovviamente) di ricevitori, ascolti, frequenze, antenne, adattatori ed accordatori; ci siamo soffermati su un paio di ricevitori, magistralmente illustrati da Paolo IZ1MLL, ed abbiamo constatato le eccellenti qualità di ricezione dell'ultimo RTX di casa Icom, l'IC-7300.

Oggetto delle nostre chiacchierate è stato anche l'ultimo campo di radioascolto a Pietra Ligure.








Grazie ancora a Bettino per averci ospitati, intrattenuti e rifocillati (ed alla sua Signora per averci accolti e sopportati!). Alla prossima! Best 73.

domenica 23 aprile 2017

JT9-JT65

Di questi tempi nei quali la dea propagazione non ci è propizia, occorre adottare e mettere in atto nuove strategie. Cambiare parco antenne o trovare un luogo più idoneo? Al momento non è fattibile, meglio cercare di percorrere nuovi modi trasmissivi. Per tale ragione ho scaricato la versione più aggiornata del programma di Joe Taylor K1JT ed ho cominciato a giocare un po' con JT9 e JT65.

Trovati i giusti settaggi tra PC e radio, impratichitomi un po' sulle varie funzioni e sulle dinamiche, sui livelli e sulle macro, i risultati non hanno tardato ad arrivare. Grazie anche alla possibilità di inviare e ricevere QSL elettroniche via eQSL.cc, le soddisfazioni hanno coronato gli sforzi prodotti.



Ho avuto il piacere di ricevere anche una conferma dal mio amico Valerio, famoso ed incallito SWL:


Che dire di più? Buon JT a tutti!

martedì 11 aprile 2017

Pietra Ligure 2017

E anche la XV dizione del Campo di Radioascolto di Pietra Ligure si è felicemente conclusa. Quest'anno il meteo è stato davvero generoso con noi, 4 giorni completi di sole, con temperatura mite e senza vento.


Come captatore si è scelta una canna da 10 metri opportunamente dotata di filo elettrico che dalla sommità scendeva fino quasi al suolo, dove un sistema di adattamento/trasformazione, corredato di due contrappesi di 10 metri ciascuno, portava i segnali radio fino allo shack.


Dentro lo scatolino plastico alloggia un T36 Mini Circuits, un BalUn con rapporto di trasformazione 1:36; il cavo d'antenna è un MiniSat di poco più di 3mm di diametro.


Nella foto si vedono noti "ascoltoni" in fase di recupero. Altri si sono susseguiti nell'arco del campo d'ascolto radio.


Abbiamo avuto invero parecchia concorrenza, ma ce la siamo cavata egregiamente!


Cristina e Gianfranco, i gestori della Casa Balneare Valdese, ci hanno ospitati come sempre con gioia e non ci hanno fatto mancare nulla.


Non ci resta che mettere a posto i nostri log, confrontare gli ascolti con quelli degli scorsi anni, rimettere in perfetto ordine di funzionamento le nostre attrezzature ed aspettare la XVI edizione.

Tra le attrezzature utilizzate si sono visti - tra gli altri - Bonito RadioJet, Elad FDM-S1, Perseus, SDRPlay, Sangean ATS-909X, Tecsun PL-880. Elad ASA-15.

Altre foto e commenti su http://www.brunero.it/pietra_17/index.html

A tutti i partecipanti è stato conferito - come consuetudine - l'attestato di partecipazione


martedì 21 marzo 2017

Award Loano Elettra 2016

Sul sito della Sezione ARI di Loano sono finalmente apparsi i risultati del contest per il Diploma Biennale Loano Elettra 2016.


La corta classifica non rende giustizia del traffico incontrato e del numero dei partecipanti, segno che (come molte volte è successo a me) chi partecipa non sempre manda il proprio log o segue i disposti del regolamento o si attiene a tutte le disposizioni.


Questo è il link per vedere tutte le classifiche:

http://www.ariloano.it/index.php?option=com_content&view=article&id=109:diploma-internazionale-biennale-loano-elettra-2016&catid=12&Itemid=101&lang=it

A risentirci in aria nel 2018!

Rig:
RTX: Kenwood TS-2000, 100 Watt
ANT: Half Wave End Fed 39 m, Create 730v

martedì 21 febbraio 2017

International Antarctic Activity Week

Per celebrare la 14a International Antarctic Activity Week (18-26 febbraio 2017), la URE Unión de Radioaficionados Españoles - Sección Local de Denia y Cullera, riconosce a tutti i radioamatori che abbiano contattato un certo numero di Stazioni Speciali, attive per tale evento in HF, uno speciale Diploma.

Le "Special Event Station" da collegare sono: AO3ANT, AO4HAG, AO5ANT, AO5WAP, EG1WAP, EG5ANT, EG5WAP, EH5ANT, EH5WAP.


E questo qui sopra è l'agognato Diploma, appena scaricato dal sito https://antarctica.ure.es/
dove si possono vedere le QSL di ogni singola Stazione Speciale, il regolamento della manifestazione ed ogni altra utile informazione.

La versione PLATINUM è l'avanzamento dalla versione GOLD, che è a sua volta l'avanzamento dalla versione SILVER che è a sua volta l'avanzamento dalla versione BRONZE.


sabato 18 febbraio 2017

Diploma Italian Navy Ships 2016

Ecco il bel Diploma Italian Navy Ships Radio Station Award 2016, appena arrivato:


Questo è il Diploma - versione 2016 - rilasciato a tutti coloro che hanno collegato i nominativi speciali delle stazioni radio navali della Marina Militare Italiana.


Nel mese di Settembre di ogni anno, viene disputata una gara con la partecipazione di nominativi internazionali in uso nella Marina Militare Italiana. Le stazioni radio navali sono rappresentate con i loro nominativi in uso o che sono stati usati ai tempi della loro operatività. Vengono di fatto riproposte ad onorare la loro esistenza, nominativi speciali operanti dalle stazioni ARMI accreditate. Questa è la lista dei nominativi delle stazioni radio navali ancora in uso nella M.M.http://www.assoradiomarinai.it/award/nominativi%20internazionali%20navi.pdf

Attraverso questo link
http://www.assoradiomarinai.it/download/CLASSIFICA_ITNAVYSHIPS2016.pdf si può scaricare la classifica generale, completa o suddivisa per modo ed attivatore.

venerdì 10 febbraio 2017

Campo Pietra Ligure 2017

Anche quest'anno si organizza il Campo di Radioascolto di Primavera, come sempre a Pietra Ligure. Si tratta della XV edizione, interrotta soltanto nell'anno 2011 a causa della ristrutturazione della Casa Balneare Valdese che ci ha sempre ospitati e che continua a farlo mettendoci a disposizione non solo le camere, ma anche una sala dove poter installare tutte le nostre attrezzature, la spiaggia dove issare pali, canne, filari ed antenne di ogni foggia e fattura, tutto il supporto logistico e tecnico per i nostri esperimenti ed i nostri ascolti.


La Casa Balneare Valdese è una struttura ricettiva costruita proprio in riva al mare, che ben si presta all'installazione di tutti quegli aerei che non trovano posto nei nostri rispettivi luoghi di abitazione; per tale ragione è luogo di elezione per un fine settimana all'insegna del full immersion.


Queste le date per quest'anno:

da giovedì 6 aprile (per chi ha la possibilità di fare un week-end lungo) a domenica 9 aprile; ovviamente si può partecipare anche un solo giorno, o due, o tre.

Questi i prezzi a noi riservati:

Per chi si ferma 2 notti o più, il prezzo sarà di euro 48,00 al giorno per persona in pensione completa (colazione, pranzo, cena).
Nel caso di doppia uso singola Euro 13 in + al giorno = Euro 61,00.
Mentre per chi si ferma 1 notte in doppia Euro 38,00 a persona con colazione + i pasti, pranzo Euro 16, cena Euro 15


Per informazioni e prenotazioni rivolgersi direttamente alla Casa Balneare Valdese, Lungomare Falcone e Borsellino 24, 17027 Pietra Ligure (SV) - Tel.019.611907 - Fax.019.610191
Email: info@casavaldese.it

Ai partecipanti verrà dato, come sempre, il Diploma di partecipazione.